Conto Corrente


Bank-AustraliaChi abita in Australia solitamente tiene il proprio denaro in banca, in società di credito edilizio o cooperative di credito. La maggior parte del reddito, compresi salari e stipendi e sussidi governativi, viene accreditata direttamente su un conto bancario intestato a vostro nome. Gli Australiani usano carte di pagamento per prelevare denaro dal conto in banca e per pagare gli acquisti.

Aprire un conto corrente in Australia è una delle prime cose che dovreste fare, sia che siate sotto un Working Holiday Visa, uno Student Visa o uno Sponsor Visa.

Per aprire un conto presso una banca, una società di credito edilizio o cooperativa di credito entro sei settimane dal vostro arrivo solitamente è sufficiente il passaporto come forma di identificazione. Dopo sei settimane avrete bisogno di ulteriore documentazione per aprire un conto e potreste avere difficoltà se non disponete di più documenti che dimostrino la vostra identità. Comunicate alla banca il vostro numero di codice fiscale (TFN) per evitare l’applicazione di aliquote fiscali elevate sugli interessi maturati.

Se invece lo aprite dopo più di sei settimane allora, dovrete passare un test a punti. Niente di preoccupante, significa solo che oltre al passaporto dovrete allegare altri documenti che provino la vostra identità, fino al raggiungimento di 100 punti. Il passaporto ne vale già 70, potete poi mostrare la patente o documenti nei quali compaiono sia il vostro nome che l’indirizzo di residenza e quindi bollette, ricevute dei pagamenti dell’affitto o registrazione della macchina. Nel sistema di punteggio hanno valore (anche se non è alto) anche la tessera Medicare e qualsiasi altra tessera dove compare il vostro nome (come la tessera di una biblioteca o di un video noleggio).

Ottenere una carta di credito, invece, è tutta un’altra storia. In tale caso la banca necessiterà di diverse garanzie,  quindi dovrete provare di avere un contratto di lavoro di un certo tipo, un minimo salariale, documenti d’identità ed un indirizzo di residenza fissa. Questo in linea generale, ogni banca avrà poi diversi requisiti.

Banche

Quando dovrete scegliere la vostra banca per aprire un conto corrente, fatelo non solo in base a quello che offre, ma anche in base a quanto pensate di spostarvi all’interno dell’Australia, da uno stato all’altro. Le principali banche nazionali sonoç

  • Commonwealth Bank – è la banca che ha la più diffusa rete di filiali e sportelli ATM in Australia.
  • Westpac – opera in 7 nazioni dell’area del sud-pacifico, oltre che in Inghilterra, Stati Uniti, Cina e Hong Kong.
  • National Australian Bank -NAB– presente non solo in Australia ma anche in Nuova Zelanda, Inghilterra, USA e Asia.
  • Australia and New Zealand Banking Group -ANZ– è la quarta banca più importante d’Australia, essendo presente in più di 25 nazioni, e contendendosi con Westpac il titolo di leader per l’area dell’Asia-pacifico.

La prima cosa che dovete fare è scegliere la banca che volete. Leggete i dettagli di ognuna, le condizioni, le spese, quanto è diffusa su territorio nazionale, il tipo di conto che volete e così via.  ul sito di Money Smart  troverete informazioni utili su come confrontare le diverse offerte dalle banche.

Questi link vi possono aiutare a comparare velocemente le diverse offerte delle varie banche

Molte delle banche permettono l’apertura del conto corrente anche dall’estero, l’attivazione vera e propria del conto australiano avviene quando arriverete in Australia. Dovrete presentarvi con il vostro passaporto alla filiale (branch) preferita che avete indicato nel modulo di apertura conto. Se il conto che avete aperto è in comune con un’altra persona (joint account) dovrete presentarvi entrambi alla filiale scelta.

 

Informazioni aggiornate al 20 Dicembre 2015